In Italia 1 bambino ogni 77 nati presenta condizione di autismo

Oggi non esistono ancora trattamenti capaci di “guarire” le persone con Autismo, esistono, però, interventi capaci di ridurre significativamente i comportamenti problematici e le psicopatologie nelle persone con Autismo e con Disabilità Intellettiva, permettendo un miglioramento della loro qualità di vita.

Essere consapevoli di applicare trattamenti efficaci ci ha spinto a voler fare la differenza, progettando la costruzione del primo centro in Italia per il trattamento delle psicopatologie nell’autismo.

Il sogno: una migliore qualità di vita per i bambini e i loro cari

La letteratura scientifica internazionale ha dimostrato che un intervento intensivo, precoce e integrato, come quello che siamo in grado di erogare, consente di diminuire significativamente le problematiche comportamentali e di fronteggiare con successo quelle psicopatologiche.

Con la costruzione del nuovo Centro potremo offrire quei trattamenti efficaci che ad oggi, in Italia, molti soggetti con autismo non hanno avuto.

Migliorare la qualità di vita dei bambini e delle loro famiglie è il nostro primario obiettivo.

Il primo Centro Nazionale per il trattamento delle Psicopatologie nell'Autismo

Vogliamo costruire un centro residenziale con 10 posti letto, dedicato specificatamente al trattamento dei disturbi della condotta nella popolazione con Autismo e Disabilità Intellettiva.

Gli obiettivi dei trattamenti erogati nel centro saranno:

  • Riduzione delle problematiche comportamentali di almeno il 70% rispetto a quelle esibite al momento dell’ingresso;
  • Dimissione entro 6-12 mesi dall’ingresso nel centro;
  • Formazione teorica e sul campo dei familiari o degli operatori che seguono la persona con autismo dopo la dimissione.

         Sapere che ci sono dei trattamenti efficaci per ridurre le psicopatologie e sapere che non riusciamo ad applicarli, è stata la spinta che ci ha portato a dire che dobbiamo fare la differenza.

Se tutti insieme ci impegniamo con scienza e coscienza, possiamo migliorare significativamente la qualità di vita di queste persone.

L'Autismo in ItaliaIl sognoIl progettoCome donareDONA ORA

Dona per l'Autismo

Aiutaci a costruire il futuro: il primo centro italiano per il trattamento delle psicopatologie nell'autismo.

Condividi, fai la tua parte

Instagram

Il primo centro italiano per il trattamento dell'autismo

Il sogno: una migliore qualità di vita per i bambini e i loro cari

Possiamo farlo solo con il tuo aiuto!

DONA per 
l'AUTISMO

IBAN: IT 69 K 06230 57030 000043152438

Roberta Lanfranchi 

per Fondazione Sospiro

Roberta Lanfranchi

per Fondazione Sospiro

Copyrights Ⓒ 2021 - FONDAZIONE ISTITUTO OSPEDALIERO SOSPIRO - P.I. 00385470190 - Tutti diritti riservati - Privacy Policy

Designed by Pragmind 

Facebook

IBAN: IT 69 K 06230 57030 000043152438

IBAN: 

IT 69 K 06230 57030 000043152438

VAI AL SITO DI FONDAZIONE SOSPIRO
image

IBAN: IT 69 K 06230 57030 000043152438

IBAN: 

IT 69 K 06230 57030 000043152438

Bonifico bancario intestato a

Istituto Ospedaliero di Sospiro Onlus

Causale

DONAZIONE AUTISMO

Sostienici con una donazione

O tramite Carta di Credito / PayPal